HIV: prevenire le infezioni – panoramica argomento

Farmaci e vaccini sono utilizzati per prevenire le infezioni e alcune malattie (infezioni opportunistiche) che sono più comuni nelle persone con HIV.

La prevenzione primaria si intende prevenire le malattie prima che si verifichi. Vaccinazioni (vaccini) sono un tipo di prevenzione primaria. Farmaci che uccidono o controllano gli organismi che causano le infezioni sono un altro tipo di prevenzione primaria; La prevenzione secondaria significa prevenire una malattia che una persona ha già avuto di tornare. Questo è solitamente fatto con farmaci che rallentano o impediscono la crescita degli organismi che causano infezioni.

Se siete stati diagnosticati con l’HIV (virus dell’immunodeficienza umana), o conosci qualcuno che ha, la necessità di sostegno e la compassione non potrebbe essere maggiore. Ma tutte le persone troppo spesso sieropositivi diventano bersagli di discriminazione e lo stigma dell’AIDS. In cima a gestire nuove sfide per la salute, a volte ad affrontare il rifiuto da familiari e amici. Essi possono essere costretti ad abbandonare case, perdere posti di lavoro, o addirittura diventare vittime di violenza. Le seguenti informazioni possono aiutare a conoscere il modo di affrontare la discriminazione AIDS ….

Se vi sono stati diagnosticati con infezione da HIV, fare in modo che voi e il vostro partner sono aggiornati sulle seguenti vaccinazioni

Anche controllare se avete bisogno del morbillo, della parotite e della rosolia (MMR).

Lavorare con i medici per decidere quali farmaci da utilizzare, sulla base di

Influenza (influenza) vaccino inattivato, somministrato ogni anno. Non si dovrebbe ottenere il vaccino nasale, in quanto si tratta di un vaccino vivo; Epatite Un vaccino, proposta in una serie di scatti 2; Epatite B, proposta in una serie di 3 scatti; Combinazione epatite A e vaccino contro l’epatite B, data in una serie di 3 scatti; vaccini contro lo pneumococco: PCV e PPSV; Polio (IPV) (inattivato) del vaccino. Non si dovrebbe ottenere il vaccino vivo; Tetano e la difterite (Td) e vaccini tetano, difterite e pertosse (Tdap).

Il tipo di infezione che è presente o probabilità di sviluppare; Quali altri farmaci che sta già assumendo e la possibilità che un medicinale possa fare un altro meno efficace (interazione negativa); Gli effetti collaterali dei farmaci.