batteri gram-negativi

Crescente preoccupazione circa Drug Resistance

Trasmissione

Il test colorazione di Gram, sviluppato nel 1800 da Hans Christian Gram, è un metodo per classificare diversi tipi di batteri utilizzando una macchia chimica e la visualizzazione attraverso un microscopio risultati sulla parete cellulare di protezione dei batteri. La maggior parte dei batteri sono classificati in due gruppi-Gram-positivi o Gram-negativi-seconda che conservano una macchia di colore specifico. batteri Gram-positivi conservano una macchia color porpora, mentre i batteri Gram-negativi appaiono rosa o rosso.

batteri gram-negativi possono causare molti tipi di infezioni e sono sparsi per gli esseri umani in una varietà di modi. Diverse specie, tra cui l’Escherichia coli, sono comuni cause di malattie di origine alimentare. Vibrio cholerae -Le batteri responsabili di colera è un patogeno delle vie d’acqua. batteri gram-negativi possono anche causare infezioni respiratorie, come alcuni tipi di polmonite e malattie sessualmente trasmissibili, tra cui gonorrea. Yersinia pestis, il batterio Gram-negativo responsabile della peste, si trasmette alle persone attraverso il morso di un insetto infetto o la manipolazione di un animale infetto.

Prevenzione

Alcuni tipi di batteri Gram-negativi sono diventati sempre più resistenti agli antibiotici disponibili. Alcuni ceppi sono ormai resistenti a molti, la maggior parte, o tutti disponibili trattamenti con conseguente aumento della malattia e la morte da infezioni batteriche, e che contribuiscono alla crescente spesa sanitaria. Esempi di batteri Gram-negativi che hanno dimostrato resistenza ai farmaci comprendono

Trattamento

infezioni Gram-negativi resistenti ai farmaci, come la Klebsiella, Pseudomonas, Acinetobacter e, sono emersi come principali preoccupazioni in ospedali, case di cura e altre strutture sanitarie. In alcuni casi, i batteri possono entrare nel corpo attraverso cateteri urinari e per via endovenosa, ventilatori, o ferite e può portare a polmonite e infezioni del flusso sanguigno, le ossa, le articolazioni, e del tratto urinario. Questi tipi di infezioni colpiscono in modo sproporzionato il molto malato e gli anziani e sono spesso difficili da trattare.

Molte infezioni batteriche Gram-negativi avvengono attraverso la contaminazione incrociata tra le persone. Semplici misure, come il lavaggio delle mani e gli operatori sanitari che hanno indossare guanti e camici, può ridurre significativamente la diffusione dei batteri. I vaccini non sono disponibili per la maggior parte delle infezioni nosocomiali causate da batteri Gram-negativi.

Ricerca

Trattamento di infezioni batteriche Gram-negativi può essere difficile a causa delle diverse caratteristiche uniche di questi batteri. Ad esempio, l’unicità della loro parete cellulare li rende resistenti a diverse classi di antibiotici. Le infezioni sono state in genere trattate con antibiotici ad ampio spettro, come beta-lattamici seguiti da carbapenemi. Tuttavia, anche questi farmaci sono diventati inefficaci contro alcuni batteri, lasciando gli operatori sanitari altra scelta che usare farmaci più vecchi, come colistina, che possono avere effetti collaterali tossici.

Sono necessari nuovi farmaci per combattere le infezioni batteriche Gram-negativi. theernment supporta di base, traslazionale e ricerca clinica nello sviluppo di farmaci nuovi ed efficaci e altri trattamenti. Inoltre, i ricercatori stanno svelare i meccanismi molecolari della resistenza ai farmaci in batteri Gram-negativi per identificare nuove strategie per combattere questi agenti patogeni. ricercatori theernment-finanziato stanno esplorando queste e ad altre domande relative ai batteri Gram-negativi e le malattie che causano.